Chi Siamo

DICHIARAZIONE DELLA MISSIONE KTSSC

Per sollevare informati, basata sul valore, persone automotivate e integrali, sfruttando le potenzialità e le capacità intrinseche di tutti in un ambiente favorevole.

DICHIARAZIONE DI VISIONE KTSSC

Generare una società sana, libera dall'analfabetismo e dalla povertà attraverso l'empowerment socio-economico, accesso all'istruzione, supporto psicologico e trasferimento in un ambiente abitabile.

KTSSC OBIETTIVO GENERALE

Per aiutare gli abitanti delle baraccopoli in Kenya per vivere una vita dignitosa in linea con il programma l'eliminazione della povertà (PEP), Obiettivi di sviluppo del millennio (MDG) e Vision Kenya 2030.

KENTOLEDO SOCIAL SERVICE CLUB (KTSSC)

KTSSC è una sede e registrate 5th Novembre 2004 come organizzazione basata sulla comunità / sulla fede. L'organizzazione è stata ispirata dalla regola d'oro, "Qualsiasi cosa che fate per questi piccoli lo fate a me". KTSSC è registrato presso il Ministero del genere, Children and Social Development) alla Nyayo House, Nairobi, il numero del certificato di registrazione è 11289. L'ufficio dell'organizzazione si trova a St. St Vincent De Paul Ozanam lungo la strada Sebatayet, presso la Eastleigh Second Avenue a Nairobi, Kenia.

L'organizzazione ha avviato e gestito diversi progetti fin dalla sua nascita. Il suo progetto iniziale che è in corso di aggiornamento è un programma di sostegno all'istruzione. KTSSC ha supportato oltre 420 bambini e giovani. Attualmente, essa sostiene 92 bambini nelle scuole primarie e secondarie, e 15 in istituti di formazione professionale e 2 sono all'università. I bambini e il sostegno dei giovani che riceve sono orfani, i bambini di strada, giovani indigenti e vulnerabili, e meno fortunati nelle baraccopoli. La maggior parte dei genitori di questi beneficiari sono madri single e convivono con l'HIV.

Tenendo presente l'ambiente in cui i nostri casi sono tratti dall'orientamento e dalla consulenza diventa parte integrante del programma. KTSSC fornisce una guida di base e consulenza per bambini, giovani, genitori e tutori. Ogni situazione viene valutata e viene intrapresa un'azione favorevole sulla base delle informazioni ricevute durante le regolari visite domiciliari e scolastiche, sessioni e incontri di consulenza. Questo è orientato all'autoaccettazione, edificante autostima, motivazione, e la capacità di affrontare situazioni diverse. KTSSC si impegna ad alleviare la povertà e a promuovere lo sviluppo personale globale. Per questo, l'organizzazione sta aumentando il suo volume di attività, al fine di sostenere le persone più bisognose e aiutarle a ritrovare la loro dignità.

DESCRIZIONE DELL'IMPOSTAZIONE DEL PROGETTO

Il Kenya è ancora un paese povero in via di sviluppo con un indice di sviluppo umano allo 0.555, che mette il paese nella posizione 146 su 185 secondo l'UNDP - uno dei più bassi al mondo e metà dei kenioti vive in assoluta povertà. L'importante settore agricolo è uno dei meno sviluppati e in gran parte inefficiente, impiegando il 75 cento della forza lavoro rispetto a meno del 3 per cento nei paesi sviluppati dal cibo sicuro.

Il Kenya ha una popolazione diversificata che include la maggior parte dei grandi gruppi etno-razziali e linguistici presenti in Africa. Ci sono circa 43 diverse comunità.

Baraccopoli di Mathare, Nairobi Kenya

I bassifondi di Mathare sono la patria di oltre 700,000 persone che occupano un'area di due miglia di lunghezza per un miglio di larghezza. A causa della congestione, la sopravvivenza è una battaglia quotidiana per i residenti sullo sfondo delle malattie, crimine, prostituzione e illegalità.

Mappa dei bassifondi di Mathare a Nairobi in Kenya

La vita negli slum di Mathare è patetica e insopportabile per tutti coloro che risiedono e visitano gli slum. La maggior parte dei residenti è impegnata in piccole imprese su piccola scala o nelle loro 6 X 8 'strutture abitative improvvisate o su vicoli stretti e aperti pieni di fognature, ci vorrebbe un miracolo per questi investimenti manuali per sbocciare in grandi affari. Tuttavia, il modo in cui questi abitanti dei bassifondi continuano la vita è impressionante e straordinario.

Scarsa igiene & Sistema fognario a Mathare

Oltre a non avere accesso a servizi di base come l'acqua pulita, cibo, capi di abbigliamento, rifugio e assistenza sanitaria, il vicino a 1 milioni di residenti soffrono anche la sfortuna di non avere strade che possano consentire servizi di emergenza come lo scoppio di un incendio. Le strutture abitative improvvisate sono fatte di fango o metallo. Non c'è assolutamente alcuna sicurezza governativa all'interno dei bassifondi, lasciando i residenti alla mercé di bande tribali senza legge.

Uno sguardo più attento alle baraccopoli rivela uno stile di vita deprimente per tutti. L'ambiente è malsano, ci sono pochissimi bagni pubblici sporchi ma il pagamento è richiesto prima di poterli utilizzare, non esiste un sistema di raccolta dei rifiuti, lasciando fogne a cielo aperto per eseguire i fronti delle baracche. Una passeggiata attraverso quella che viene chiamata "la strada principale" è una cattiva lezione sullo smaltimento dei rifiuti. Numerosi esempi abbondano e dipingono un quadro deprimente della zona. La cosa più scoraggiante di tutte è apprendere che i bambini che andrebbero a scuola corrono in giro vestiti a brandelli chiedendosi qualcosa da mangiare e cercando uno spazio aperto per giocare. Questi bambini non hanno altro che la loro vita e la loro età in comune con i bambini nelle località cittadine meglio posizionate.

Cattivo stato delle strade nei bassifondi di Mathare

I bambini e i giovani degli slum di Mathare vivono in condizioni patetiche. La maggior parte dei bambini proviene da famiglie monoparentali, mentre altri provengono da famiglie molto povere poiché i loro genitori sono malati, disoccupati o sottoccupati. Gli orfani che sono indifesi dopo che entrambi o uno dei loro genitori muoiono di HIV: l'AIDS o altre cause sono costretti ad affrontare la dura realtà della vita insopportabile dei bassifondi. Questi bambini e giovani non hanno nessuno che si prenda cura di loro in questo pericoloso slum. Quindi il programma di sostegno all'istruzione per gli abitanti delle baraccopoli è una luce nell'oscurità per questi bambini bisognosi e indigenti.

La situazione si aggrava quando i bambini orfani e quelli provenienti da famiglie povere si rivolgono per badare a se stessi nel vicolo, le ragazze vivono nella paura di essere violentate, alcuni si dedicano alla prostituzione per guadagnarsi da vivere, portando all'aumento di gravidanze adolescenti e casi di aborto che danneggiano ulteriormente il loro benessere emotivo. Alla ricerca di soldi per sostenere le loro abitudini di droga e alcol e un senso di appartenenza, i ragazzi si uniscono alle bande negli slum per rapinare e rapinare le persone dentro e fuori gli slum di Mathare portando all'insicurezza negli slum di Mathare, la città di Nairobi e l'intero paese del Kenya. A parte la rapina, uso di droghe e alcol, questi giovani ragazzi sono spesso reclutati da potenti cartelli della droga per spacciare droga che portano ad altre forme di criminalità.

Poveri alloggi nei bassifondi di Mathare

Nonostante le fosche prospettive negli slum di Mathare e in altre aree emarginate in Africa, KTSSC crede che offrendo opportunità di istruzione, il tutoraggio e il sostegno all'imprenditorialità sono l'unico modo efficace per coinvolgere i giovani a rischio e aiutarli a uscire dal circolo vizioso della povertà. KTSSC ha registrato successi e continua a costruire su ciò che ha funzionato per alleviare questa povertà paralizzante. Diamo il benvenuto a chiunque abbia un interesse a servire i poveri e gli oppressi per collaborare con noi mentre cerchiamo di identificare ed equipaggiare i giovani a rischio negli slum di Mathare.

Case in lamiera di ferro dei bassifondi di Mathare

House Survey condotta dai gruppi della comunità Mathare, 2014 mostra che In Mathare insediamento urbano informale, in Rione Mabatini, un totale di 26 le scuole primarie private servono la maggior parte dei bambini della zona, mentre è disponibile una sola scuola elementare pubblica. Le scuole pubbliche non sono sufficientemente disponibili, le poche scuole disponibili si trovano solo alla periferia di queste aree, rendendoli inadeguatamente disponibili e inaccessibili dalla maggior parte dei bambini. L'incapacità dello Stato di fornire un numero sufficiente di scuole primarie pubbliche ha portato a un'enorme crescita delle scuole private a basso costo che si sono sviluppate per colmare il divario della domanda. Dall'introduzione dell'istruzione primaria gratuita, più bambini provenienti da insediamenti urbani informali hanno frequentato scuole primarie private in quanto molti non hanno accesso alle scuole pubbliche disponibili affrontando un massiccio afflusso di studenti nelle scuole pubbliche e il conseguente deterioramento della qualità a causa di strutture eccessive. Ciò ha provocato molti bambini svantaggiati, soprattutto le ragazze, dai bassifondi e dai bambini con disabilità, non accedere all'istruzione formale a causa dei costi proibitivi associati all'istruzione. In relazione a questo, KTSSC ha visto la necessità di colmare il divario e aiutare questi bambini bisognosi ad accedere all'istruzione formale attraverso il pagamento delle loro tasse, fornitura di materiale didattico e divise scolastiche.

Per affrontare questa sfida, KTSSC ha visto la necessità di collaborare con organizzazioni affini nel sostenere i bambini bisognosi e intelligenti negli slum di Mathare in Kenya attraverso l'istruzione primaria e secondaria. Da qui la nascita del sostegno all'istruzione per gli abitanti delle baraccopoli di Mathare (ESPMSD).